Andare a caccia di dinosauri per le vie di Bergamo festeggiando i 100 anni del Museo Caffi

Il Museo Caffi ha compiuto 100 anni e ha disseminato la città di (temibilissimi?) dinosauri a grandezza naturale. Quattro, per la verità. O forse più. Ma vuoi non armarti di smartphone o macchina fotografica e metterti sulle loro tracce per immortalarli da ogni angolatura, con Bergamo sullo sfondo?

L’importante è affrettarsi perchè non rimarranno a Bergamo per sempre. Si tratta di un’iniziativa di promozione museale organizzata per lanciare la mostra dal titolo ‘Noi abbiamo 100 anni, loro molti di più: dinosauri al museo’.

50 dinosauri a grandezza naturale, oltre a riproduzioni di altri animali estinti, fossili, calchi, ricostruzioni e animali imbalsamati a disposizione di grandi e piccini nelle sale del Museo di Piazza della Cittadella appena rimodernato.

L’esposizione rimarrà a Bergamo dal 10 marzo al 30 settembre e sarà l’evento di punta con il quale il Museo Caffi di Piazza Cittadella festeggerà i suoi primi 100 anni di attività.

Nel frattempo a Bergamo troviamo quattro maestosi giganti della Preistoria, forse un po’ stupiti e spaesati da tutta questa voglia di grandi e piccini di farsi un selfie con loro.

Ma veniamo al nostro safari (fotografico). In piazza Cittadella, davanti al Caffi, troviamo un enorme Diplodocus; alla stazione ferroviaria, a due passi dall’Eco di Bergamo, c’è un Indricotherium; mentre in Piazza Vittorio Veneto, tra il Donizetti e il municipio, troviamo un Pachyrhinosaurus. L’ultimo dinosauro (il quarto)  il famosissimo Tyrannosaurus rex che si trova all’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Che dire… Tutti a caccia, dai!

Per saperne di più sulla mostra e sui costi, andate sul sito del Museo Caffi

Note
Le immagini e i testi sono miei. Le informazioni le ho recuperate on line su vari articoli e agenzie. Il safari fotografico l’ho fatto la prima volta armata di forza e coraggio sotto la neve. Gli altri li farò nelle prossime settimane sperando in un tempo migliore e in migliori angolature. La foto del dinosauro ripreso in Piazza della Cittadella è scattata dal Museo Caffi e spero non se ne abbiano a male se la utilizzo. Nel caso sono pronta a rimuoverla immediatamente. Segnalo per l’occasione l’hashtag #dinosaurialmuseo, importante per tutti i social.

Nota per gli animalisti: Nessun dinosauro è stato maltrattato durante il servizio fotografico. 

3 Comments

Rispondi