Marracash ed Elodie si uccidono nel video Crazy Love girato ad Alzano Lombardo

Il video del singolo di Marracash “Crazy Love”, uscito insieme all’album “Noi, loro, gli altri”, è stato girato ad Alzano Lombardo allo Spazio Fase. Il videoclip è una metafora della fine dell’amore con Elodie, rappresentata tramite un duello di scherma tra i due artisti che in qualche modo cita la performance di Marina Abramovic.

Crazy Love è una vera e propria canzone d’amore rap, prodotta da Marz e Zef, ispirata alla storia tra Marracash ed Elodie, iniziata con le riprese del video Margarita e giunta alla fine proprio durante il girato di questo videoclip. Nei versi Marracash cita i grandi occhi verdi e i capelli rosa, che Elodie aveva agli inizi, per poi cantare “Come una vertigine lontana…”: “Vertigine” è il titolo dell’ultimo singolo della cantante. Nella parte conclusiva del brano sembra anche di sentire una voce femminile che potrebbe essere proprio la voce di Elodie che in questo disco ha fatto da musa ispiratrice, ma non ha featuring.

Marracash ed Elodie si uccidono come Marina Abramovic e Ulay

Nel videoclip il rapper e la cantante compaiono insieme, a conferma del fatto che sono rimasti in buoni rapporti, anche se la trama scritta da Marracash con il regista Giulio Rosati, per la produzione Borotalco.tv, prevede che si tolgano la vita a vicenda: il colpo di spada di Marracash nel duello è fatale, mentre nel finale a sorpresa Elodie scocca la freccia di un arco che li divide.

La reference artistica di Marina Abramovic e Ulay. Questa scena è un’evidente citazione  di una performance del 1980 di Marina AbramovićRest Energy, messa in scena dall’artista ad Amsterdam, insieme al compagno Ulay.  Per 4 minuti i due artisti hanno sorretto, proprio come nel video di CRAZY LOVE, un arco tenuto in tensione dai due corpi che si lasciavano cadere verso l’esterno. La freccia diventa così pericolo e angoscia: si percepisce la paura e l’instabilità dell’equilibrio, la stessa che fa da sottofondo ai rapporti intimi. In “Rest Energy” il contrappeso non consola, è il dramma dell’amore affidato e della scelta di perdere parte del controllo su se stessi. Di perdere il proprio spazio privato e la distribuzione dosata delle forze, che Abramović e Ulay metaforizzano in un arco.

L’immagine qui sotto è eloquente.

Videoclip Crazy Love girato allo spazio Fase di Alzano Lombardo

Il videoclip di Marracash Crazy Love si apre con l’inquadratura degli esterni dello Spazio Fase di Alzano Lombardo, su cui campeggia il grattacielo della cittadina seriana.

Crazy love di Marracash ad Alzano

Seguono poi gli esterni dove si note l’insegna delle ex Cartiere Pigna e la grande sala bianca con le finestre dove Marracash rappa dando le spalle agli spettatori che guardano l’incontro di scherma.

Arrivano poi le scene in cui Elodie e Marracash si ritrovano nella sala delle colonne azzurre, luogo iconico dello Spazio Fase ex Cartiere Pigna che ha ospitato anche altri videoclip, per un incontro di scherma tra loro due.

Se volete saperne di più sullo Spazio Fase, su cos’era un tempo, leggete qui.

Videoclip Crazy Love di Marracash

Per ascoltare la canzone e vedere il videoclip Crazy Love di Marracash, clicca sulla freccia sull’immagine qui sotto.

Note: le immagini sono tratte dal videoclip ufficiale Crazy Love di Marracash.

Grazie di aver letto il post. Se desideri lasciare un commento sarò felice di leggerlo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.