Rotonda di San Tomè

Itinerario del Romanico nelle Terre dell’Antica Lemine: passeggiata per famiglie tra arte e natura

Passeggiata tra arte e natura nel museo diffuso del Lemine: dal Santurio della Madonna del Castello alla Rotonda di San Tomè, a San Nicola e San Giorgio. E pranzo finale in uno dei ristoranti con la vista più bella sul Lemine e la Collina Umbriana, Camoretti.

In gita con i bambini alla scoperta dell’Oasi WWF Valpredina: per lasciarsi incantare dalla natura

Idea per una gita fuori porta con tutta la famiglia alla scoperta di un’Oasi Naturale del WWF nel cuore della Val Cavallina. Fiori piante, mammiferi, pesci, uccelli, tutti nel loro habitat naturale, in un perfetto equilibrio. Un CRAS e uno sportello Pipistrelli: perchè la natura va protetta, sempre.

Catremerio di Qua

Contrade della Val Brembilla tutte da scoprire: Catremerio, dove il tempo sembra essersi fermato tre secoli fa

Alla scoperta di un borgo della Val Brembilla, lungo l’antica Strada Taverna, pieno di fascino e di particolari architettonici tipici delle contrade costruite secoli fa. Un paradiso per chi ama camminare e fotografare luoghi immersi nella natura dove il tempo sembra essersi fermato.

All’antica Gelateria Leffese per assaggiare il gelato che celebra i primi 100 anni del locale

Chi l’avrebbe detto: un gelato che compie addirittura 100 anni.  Gelateria Leffese, che ha sede a Leffe, in Val Gandino, per celebrare questo importante traguardo ha deciso di realizzare una mostra dove svela i segreti del mestiere del gelataio e un gusto dedicato al centenario. Da vedere e da provare.

Pic nic scalvino coi prodotti della tradizione che citano i luoghi e la storia della Val di Scalve

Un sacchetto in tessuto pieno di prodotti della tradizione scalvina: spalla di Schilpario, pane co li grèpuli, formaggella e salame della Val di Scalve. Sono solo alcuni dei prodotti proposti per raccontare la tradizione scalvina. Perfetto per chi ha deciso di fare una gita alla Diga del Gleno o alla Manina. Da provare

Itinerario della memoria: trekking alla Diga del Gleno, da Pianezza (Vilminore di Scalve, BG) lungo il sentiero 411

Escursione unica e ricca di storia: la passeggiata da Pianezza fino a ciò che rimane della diga del Gleno unisce la bellezza della natura della Val di Scalve al ricordo dell’immane tragedia del 1923. Scopri tutto quello che c’è da sapere per rendere indimenticabile il percorso fino alla Diga del Gleno. Percorso adatto ai principianti volenterosi e accorti.

Creste scalvine, spalla cotta e licheni all’aglio: all’Albergo Edelweiss di Schilpario in scena i sapori della Val di Scalve

Ecco un pasto ideale che potete comporre in Val di Scalve: Creste scalvine di primo, Spalla cotta di Schilpario e polenta di secondo, contorno di licheni all’aglio,  Formaggella della Val di Scalve per chiudere il pasto, torta di mele e liquore al ribes. Che ne dite? Volete saperne di più?

Trekking estivo: alla Cascata del Vò a due passi da Schilpario (Bg), in Val di Scalve, tra boschi e sentieri storici tutti da scoprire

Una passeggiata nei boschi della Val di Scalve adatta a grandi e piccini per ammirare una delle più belle cascate della Bergamasca: un salto d’acqua di oltre venti metri incastonato tra le rocce. Da fare assolutamente.